Pillola #14: Agire per Agire

MaximilianPillole di GuarigioiaLeave a Comment

Oggi non so cosa scrivere.

Ci sono quei giorni in cui la mente è sgombra e non arriva l’ispirazione. Oggi è uno di quei giorni.

Eppure ho preso un impegno con me stesso, una piccola sfida personale. Trovare qualcosa di utile e sensato da scrivere ogni giorno.

Quindi eccomi qua. Mi siedo al computer, senza alcuna aspettativa, lascio andare la mente, l’ansia da prestazione e il bisogno di controllo… e le dita cominciano a scorrere sulla tastiera, prima incerte, poi sempre più rapide.

E mentre scrivo accade una strana cosa, una specie di magia. Chi è che sta parlando, dentro di me, che mi suggerisce cosa scrivere?

Il mio corpo si lascia andare a un profondo respiro mentre i miei occhi leggono le parole che escono dalla punta delle mie dita.

Lascio andare e vedo molte cose.

Vedo il mio bisogno di avere sempre tutto sotto controllo.

Vedo tutte le mie aspettative, il mio bisogno di agire per ottenere un risultato ben preciso.

Vedo la mia paura di non essere approvato e apprezzato dagli altri.

E’ proprio così che mi muovo nella vita.

Pretendo di avere tutto sotto un rigido controllo, quando in realtà posso controllare a malapena me stesso e la mia attenzione, la mia presenza nel qui e ora. Affidarmi e fluire nella Vita, accogliere il cambiamento e l’imprevisto in modo flessibile, accettare ciò che non posso cambiare… questo sì che mi dà Gioia! E rende tutto molto più semplice.

Va bene agire con un obiettivo, questo mi permette di dare una direzione alla mia vita, ma la verità è che non posso assolutamente prevedere il risultato delle mie azioni e le loro conseguenze future. Perché arrabbiarmi e soffrire se le cose non vanno come avevo pianificato? Chi può dire se quella che oggi appare come una brutta notizia o un evento indesiderato, non si rivelerà domani come una grande opportunità o una fortuna inaspettata?

E soprattutto… che senso ha cercare di piacere agli altri, se non piaccio prima di tutto a me stesso? Amarmi e accettarmi per ciò che sono, esprimere ciò che sento, manifestarmi nel mondo così come fa qualsiasi altro essere vivente… e lasciare che il mondo mi accolga. Si può piacere a tutti? Certamente no! Eppure questo non sminuisce la nostra unicità e la nostra bellezza. Ognuno di noi ha il suo posto nel mondo e una Vita preziosa da vivere. Il bisogno nasce da una mancanza… probabilmente il bisogno di piacere a tutti nasce da una mancanza di autostima. Cerchiamo nell’altro ciò che non troviamo in noi.

Ehi, che tu ci creda o no, queste cose mi stanno uscendo dalla punta delle dita senza che io abbia il tempo di pensarle… le sto leggendo come te ora per la prima volta.

E mi sa che dovrò rileggerle un bel po’ di volte, sono indicazioni molto utili.

Oggi sto imparando una grande lezione.

Agire per Agire.

Oh mio Dio.

Per tutta la vita ho cercato di essere io al centro di tutto. La mia mente vuole avere il controllo su tutto, vuole ottenere un risultato ben preciso, ha delle aspettative e le vuole realizzare. Tutto dev’essere come vuole lei. E’ lei a decidere cosa è giusto e cosa è sbagliato, cosa è bene e cosa è male, cosa è il successo e cosa è il fallimento.

E invece no.

In questo momento mi sento un puntino piccolino, connesso a un’infinità di altri puntini piccolini. Non esiste un centro, non esiste un leader. Esiste solo un Grande Disegno, che si manifesta istante dopo istante. Noi piccoli puntini facciamo tutti parte di questo grande disegno e ne siamo testimoni.

Agire per Agire.

Lasciare che il Grande Disegno si manifesti attraverso di noi.

Lasciar andare ogni aspettativa, il bisogno di controllare tutto, il desiderio di successo e la paura del fallimento.

Essere parte del Tutto. Fluire.

Non c’è problema… va tutto bene… il Grande Disegno è perfetto così com’è… tutto è al proprio posto.

Un lungo sospiro emerge dalle profondità del mio Essere… qualcosa dentro di me si scioglie… forse un iceberg di Ansia e Paura, vecchio di milioni di anni…

Agire per Agire.

Come un gatto, una tigre o una farfalla. Come il vento. Come le nuvole.

Restare in silenzio e lasciare che l’Infinito si manifesti attraverso di noi.

Questa è vera Gioia!

Il Mantra del giorno: Agire per Agire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *